Osteria Da Giomo. Lucca

Osteria Da Giomo Via di Mezzo, 3, 55012 Valgiano (LU) Lucca,  Tel. 0583402241

Ultimamente ho curiosato in ristoranti selezionati ricercati e magari stellati, ma questa sera ho voluto fare un salto dalla qualità raffinata e ricercata alla qualità genuina e “casareccia”.

Cosa c’è di meglio che curiosare in un Osteria di paese per trovare tutto questo?

Colline lucchesi. E che colline.

Prenotato ore 20.30 arriviamo alle 21.00. L’aperitivo fa perdere strade e orizzonti.

Siamo in alto. Vento quasi dolce di marzo.

Entriamo. Il tavolo ci aspetta. Osteria piena. Grazie.

Ci hanno riservato il tavolo migliore. L’angolo perfetto per spiare il mondo.

Panorama unico.

Luci come lucciole addormentate nel buio. Qualcuna si sveglia e si muove.

Tavolo con mele porta pane in stoffa e candele creano la giusta atmosfera.

La chef o cuoca come forse preferisce farsi chiamare entra in sala saluta tutti.

Sapete come funziona? Io…. “Io mangio tutto” ….bene ti porto tutto.

Semplicità genuina.

Vino della casa. Siamo a Valgiano. La terra qui fa godere l’uva.

…In sala.

Tavolo da due con una coppia triste. La “malattia del tempo” ha fregato l’amore arrivando in anticipo.

Tavolata di “camminatori” con zaini e stecche da asfalto. Se hanno fatto km qui faranno kg.

Tavolata di ventenni con pacchi fiocchi per anni compiuti. Femmine e maschi solita età. Maschi tamagotchi femmine geishe con se stesse.

Dalla cucina un entreé o pre antipasto come viene annunciato.

Zuppetta di farro con pane croccante.

Calda. Saporita. Porzione da prima portata per ristoranti selezionati.

Susseguono antipasti.

Crostini caldi salsiccia formaggio peperoni cipolle caramellate.

Pasta fritta prosciutto e salame.

Farina di neccio con ricotta e mandorle.

Si gode. Si mangia con gusto e abbondanza. Il vino ha il suo perchè anche senza etichetta.

Le lucciole si svegliano davanti a noi.

La sala è gestita con passione. E’ cosa loro. Coccolano il cliente.

A fine antipasto il maitre di sala che qui diventa il ragazzo di sala ci domanda se vogliamo nuovo assaggi delle portate che ci sono piaciute di più. Succede poche volte.

Intanto in sala…

La coppia è andata a suicidarsi da mezz’ora. Giustamente. Chi esce da tavola alle 21.15 non merita di vivere.

I camminatori si suddividono in “vegani” “vegetariani”  “a me la carne se possibile no”. Secondo me farebbero bene a “suicidarsi” anche loro. Chi viene in un osteria per mangiare erba merita il campo santo.

(Dopo quanto scritto i 25.000 iscritti  a queste pagine caleranno a 20.000.)

I tamagotchi guardando le “geische ” facendo sesso con il telefono. E quindi non meritano di vivere.

Le “geische” sole… guardano le lucciole svegliarsi.

Si apre di nuovo la porta di cucina e ricapitolando prima di mangiare….. fra morti e suicidi siamo rimasti io, chi mi sopporta e le “geische”.

La sala ora ha un senso logico.

Piatto in tavola.

Maltagliati fatti in casa carciofi e pecorino.

La pasta si scioglie in bocca pecorino sdraiato sopra a fette si fonde con il carciofo e rende il maltagliato denso e impregnato di sapore.

Piatto pulito.

Volete ancora? Comincio a muovermi con difficoltà.

La porta bianca della cucina si apre di nuovo.

Arrosto con patate al forno.

Il piatto anni 80 della Domenica pomeriggio alle 13.00. Le famiglie che non ci sono più.

Un piatto ricordo.

Patate succose di olio e il “sughino” dell’arrosto impregnano di sapore la bocca e di nostalgia la memoria.

Finito.

Volete ancora o porto il dolce? Dolce.

Buccellato tagliato alto croccante e caldo con crema pasticciera e fragole fresche.

Da mangiare con le mani. “Introgolarsi” come bambini con fragole e crema.

Limoncelli amari grappe offerti.

Siamo stati bene.

20 € a testa per una serata di lucciole ricordi e geische.

Esiste cosi tanto a così poco?  Si qui da Giomo.

VEDI LE FOTO

di Riccardo Franchini

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Paola ha detto:

    Che bello trovare questi posti che uniscono spontaneità, semplicità e qualità. Per chi abita a Milano è impresa impossibile (infatti mangio sempre a casa!)

    Piace a 1 persona

  2. Carl D'Agostino ha detto:

    Great review. I am second generation USA Italian. Some day I will visit Italy. Thanks visit my blog.

    Piace a 1 persona

  3. effennekappa ha detto:

    Ma “suicidati” anche te che almeno fai un piacere al mondo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...