Pizzeria Ninni. Lucca

Pizzeria Ninni Via Guidiccioni Giovanni 266 – 55100 Lucca Telefono: 0583 587307

Mercoledi primo freddo di Ottobre. Sono fuori casa.

Vie deserte di periferie luci stop lampioni.

Voglia di pizza. Voglia di camminare poca.

Voglia di una ”pizza e via” e alle 22 nudi letto coperta caldo e film.

Linea d’aria mille metri da Piazza San Michele in Lucca cioè dove dormo si trova la Pizzeria Ninni. S.Concordio.

Entriamo.

Bancone vetrina che si fa mangiare con gli occhi. Appannato da pizze calde pronte al taglio sul tagliere dell’ esecuzione.

Oltre il banco.

Forno a legna che si apre e si chiude. Gira. Girotondo di luce rossa fuoco e pomodoro. Cerchi di pizza.

La sala.

Stanze una due tre. Storte e contorte. Mattoncini, caldo. Terrazzino. Sgabelli. Angoli spigoli legno. Birre birre birre.

Un’occhiata all’esterno.

Veranda chiusa.

Bianco. Vetrata verde di vegetazione. Moderno. Minimalista.

Avrete due locali in uno.

Menù in tavola.

Birre che offrono varie carte o viceversa, birre da ogni angolo di mondo e da ogni angolo di paese.

Artigianali e non. Prezzi da 4 €.

Difficile trovarne di più, impossibile in zona. Chi ama la birra qui gode.

Menù pizza.

Pizze di ogni genere.

Prezzi da 5 a 12 € troppe pizze e troppi prezzi per esserne sicuro.

Troviamo addirittura pizze con pesce al forno.

La pizza si può avere con vari impasti. Kamut. cinque cereali, carbone vegetale, segale e mais.

Intorno.

In sala la gente va e viene. Stranieri coppie e singoli. Singoli scopano con gli occhi i cellulari. Le ragazze di sala belle a vedersi e sorridenti fanno su e giù inosservate. Bionda e mora.   Perplesso.

La scelta.

Occhi scuri mora. Ordiniamo pizza e birra. Margherita con mozzarella di bufala. Impasto al carbone vegetale. Birra da uomo fedele. Tennent’s.

Sottofondo in sala?

Stazione radiofonica che intervalla musica pubblicità a partita di Champions. Avrei preferito altro. Ma siamo pur sempre in una pizzeria.

In tempi giusti ecco la pizza.

Nera rossa e bianca. Curiosa per gli occhi lo sarà anche per la gola. Primo spicchio. Masticazione. Leggermente croccante non proprio soffice ma leggerissimo l’impasto. Mentre degusti senti solamente il gusto di pomodoro e mozzarella di bufala.

La pizza senza pasta. La pizza nera. Amplificazione dei sapori scelti.

Leggera finita.

Mai provata? Fatelo.

Dessert?

Occhi azzurri bionda. Momento dessert.

Dalla pastiera napoletana alla crema catalana, dal profitterol al tartufo nero. Mi ha elencato 30 anni di dolci. L’ho fatta parlare per guardarla un po’ sapevo che non avrei ordinato.

Sono come previsto le ore 22.

Ci aspetta letto coperta film….e visto la leggerezza della pizza al carbone vegetale…

…dormiremo meglio.

VEDI LE FOTO

di Riccardo Franchini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...